Fossili animali provano il repentino cambiamento climatico dovuto al Diluvio

Nel 1901 fu trovato nel permafrost della Siberia un Mammut che conservava nella bocca e nello stomaco della vegetazione. Questo significa che in tempi pi¨ recenti di quanto ci viene insegnato dalla scienza ufficiale,  nelle zone artiche vi era un clima temperato. Circa 5 milioni gli animali ritrovati congelati nella zona del permafrost artico...

 

Fino a pochi anni fa gli studiosi ritenevano che i mammut si fossero estinti definitivamente con l'ultima glaciazione attribuita a 10-12.000 anni fa. Ora dall'accademia delle scienze di Mosca arriva una sensazionale scoperta, le ossa ritrovate di un piccolo di mammut nell'isola di Wrangel risalgono ad un periodo compreso tra i 4000 e i 7000 anni.  Difatti il prof . Alexei Tikhonov della stessa universitÓ, uno dei maggiori esperti al mondo sui ritrovamenti animali nel permafrost del nord, ritiene che i mammut esistevano al tempo degli egiziani.

*  Nelle fosse e grotte asfaltiche di La Brea nei pressi di Los Angeles sono stati ritrovati ammassi compatti di resti ossei di centinaia di animali appartenenti a svariati generi di animali come cavalli, cammelli,     mammut , bisonti, bradipi, pavoni e bufali tutti nella stessa foto. 

*  Nelle vicinanze di Plymouth in Inghilterra sono stati ritrovati resti frantumati di specie diverse come leoni, ippopotami, bisonti lupi, mammut ecc. 

*  Lo stesso vale per le rocce a Gibilterra ricche di fenditure contenenti ossa spezzate di lepri, bovini, rinoceronti, orsi e cavalli. 

Nel Galles e nel Devonshire trovati ammassi di ossa di iene ippopotami iene assieme a orsi polari

Nelle alpi svizzere ritrovate vestigia di coccodrilli struzzi e orsi polari ecc, ecc. 

Spesso nei fossili intatti si Ŕ notata una postura di fuga...Tutti animali provenienti da zone climatiche diverse!